Aumentare le vendite online: 7 pratici consigli per migliorare le vendite del tuo sito e-Commerce

Per vendere online non basta costruire un bel sito e-commerce e aspettare che i clienti arrivino da soli, bisogna anche sviluppare una strategia di marketing e trasformarla in una vera e propria attività che farà aumentare il tuo fatturato. In questo articolo troverai 7 consigli per migliorare le performance dell’eCommerce, frutto dell’esperienza concreta di chi ha avviato un’attività online prima di te.

Avviare una nuova attività non è facile, sia offline che online. Chi è nuovo nel mondo dell’e-commerce potrebbe pensare che non ci vuole molto per far funzionare un negozio online: un bel sito web, una raccolta di prodotti interessanti, una pagina Facebook e voilà, il gioco è fatto. La realtà però è ben diversa e (non ci stancheremo mai di ripeterlo) richiede una strategia per evitare enormi buchi nell’acqua.

1. Costruisci fiducia e reputazione attorno al marchio

La consapevolezza del marchio influisce sulla fiducia dei clienti (e quindi sulle vendite), sugli acquisti ripetuti e persino sulla SEO. Semplificando il più possibile, possiamo dire che più persone conoscono (e si fidano) del tuo brand, maggiori saranno le vendite.

Per aumentare la brand awareness, punta sulla qualità:

Contenuto prodotto da te;
Partner che supporti;
fornitori a cui ti affidi;
Influencer a tua scelta.

Valuta attentamente ogni aspetto, considerando sempre l’impatto a lungo termine che può avere sulla tua reputazione online.

2. Email marketing

Costruisci un database di contatti qualificati, segmenta gli elenchi in base alle caratteristiche o al comportamento degli utenti e crea campagne di email marketing per comunicare con i clienti in ogni fase del processo di acquisto. L’email marketing è uno strumento obsoleto ed efficace, ma spesso viene abusato dalle aziende che si limitano a inviare sconti, promozioni e pubblicità. Cambia prospettiva e inizia a utilizzare la posta elettronica per costruire relazioni con i tuoi clienti fornendo loro contenuti veramente utili e divertenti per accompagnarli nelle loro decisioni di acquisto.

3. Social: ascolta i tuoi clienti

La pubblicità su Facebook è uno dei modi più efficaci per indirizzare il traffico verso il tuo sito Web, convertire i potenziali clienti in clienti e incentivare gli acquisti ripetuti.

In base al comportamento dei visitatori del tuo ecommerce, puoi creare messaggi personalizzati che coinvolgano le persone anche al di fuori del tuo sito web. Imposta inserzioni con segmenti di pubblico personalizzati ed escludi o includi opzioni: Facebook offre opzioni di targeting sempre più granulari e non sfruttarle significa perdere molte opportunità.

4. Testa ogni dettaglio del tuo sito per aumentare il tasso di conversione

Un negozio online non è mai completo. L’ottimizzazione costante del sito Web e dei canali di comunicazione online è fondamentale per aumentare le conversioni. Prova a modificare alcuni parametri e valuta l’impatto delle modifiche sulle vendite e analizza i dati sul comportamento degli utenti per sperimentare: dal colore del pulsante di invito all’azione alla foto del prodotto, ogni elemento può essere testato. Ricorda, anche i più piccoli cambiamenti possono portare a un aumento delle vendite.

5. Offri un servizio clienti e un servizio di post vendita eccezionale

Il servizio clienti è anche una forma di marketing. Per avere successo non basta acquisire nuovi clienti, la vera sfida è mantenere relazioni durature e garantire alti livelli di soddisfazione nel tempo. Ecco perché il servizio clienti è così importante.

Investi nella tecnologia del servizio clienti: app, chatbot, intelligenza artificiale… ci sono molte opzioni per aiutare gli utenti, determinare quella più adatta al metodo di interazione del tuo pubblico, provare a fornire supporto dove, come e quando ne hai bisogno.

6. La consegna: deve diventare un vantaggio competitivo

La spedizione gratuita è uno dei mezzi più efficaci per incentivare gli acquisti, con sconti che superano una percentuale del totale. Inoltre, le spese di spedizione sono uno dei motivi principali dell’abbandono del carrello: non è mai piacevole scoprire di dover pagare una tariffa costosa fino all’ultimo minuto.

Spiegare immediatamente le condizioni di consegna sulla home page dell’e-commerce ed essere il più chiari possibile. Sfrutta il potenziale della spedizione gratuita offrendo la spedizione gratuita su tutto il tuo catalogo prodotti o dopo aver raggiunto un importo prestabilito. Se sei un’azienda internazionale, non dimenticare di includere anche i clienti al di fuori del tuo paese, che comprendono la rarità della spedizione gratuita e di conseguenza acquisteranno da due a tre volte di più del solito.

7. Crea delle offerte/promozioni strategiche

Esegui promozioni per un periodo di tempo limitato, sfruttando la scarsità e l’urgenza per attirare i clienti. Ma attenzione: le promozioni devono essere utilizzate anche in modo strategico. Offrire sempre lo stesso sconto può ritorcersi contro, motivo per cui è necessario ricercare offerte di diversi tipi di promozioni in diversi periodi dell’anno, con durata e frequenza specifiche.

Conclusioni

Queste sono solo alcune delle strategie utili ma generiche per aumentare le vendite del tuo sito e-commerce. Ogni sito ha bisogno di strategie mirate.
Contattami per conoscere quale strategia potrebbe essere utile nel tuo caso!

Shopify: cosa è, come funziona e perchè sarebbe la scelta giusta per il tuo ecommerce

Shopify: cosa è, come funziona e perchè sarebbe la scelta giusta per il tuo ecommerce

Digital Marketing e Intelligenza artificiale

Digital Marketing e Intelligenza artificiale

Digital Marketing: video content e video marketing. Sarà il futuro delle strategie digitali?

Digital Marketing: video content e video marketing. Sarà il futuro delle strategie digitali?

Come migliorare e sfruttare al massimo le campagne Performance Max di Google?

Come migliorare e sfruttare al massimo le campagne Performance Max di Google?

Social Media Marketing: cos’è e perché è così importante

Social Media Marketing: cos’è e perché è così importante

Trend dell’e-commerce

Trend dell’e-commerce

Google Shopping: lo strumento ideale per vendere con il tuo e-commerce

Google Shopping: lo strumento ideale per vendere con il tuo e-commerce

Shopify vs Magento: quale il migliore?

Shopify vs Magento: quale il migliore?

Ancora il content marketing? Certo… e questa volta con l’aiuto dell’ AI

Ancora il content marketing? Certo… e questa volta con l’aiuto dell’ AI

Aumentare le vendite online: 7 pratici consigli per migliorare le vendite del tuo sito e-Commerce

Aumentare le vendite online: 7 pratici consigli per migliorare le vendite del tuo sito e-Commerce

Strategie web marketing per e-Commerce

Strategie web marketing per e-Commerce

Perchè abbiamo scelto Shopify ?

Perchè abbiamo scelto Shopify ?

KPI per l’Ecommerce

KPI per l’Ecommerce

{"slide_show":3,"slide_scroll":1,"dots":"true","arrows":"true","autoplay":"true","autoplay_interval":3000,"speed":600,"loop":"true","design":"design-1"}